Il corso di propedeutica musicale "Pulcini e Note" è un progetto nato nel 2018 con l'orgoglio dell'Associazione TuttinMusica che, da sempre, ha l'obiettivo di rivolgere la propria attenzione anche verso i più piccolini. 
Il corso, infatti, è rivolto a tutti i bambini da 1 a 5 anni, divisi in varie classi in base all'età. L'insegnante è Irene Massai, diplomata in corno francese, con formazione magistrale ed esperienze pregresse di insegnamento musicale ai bambini.

OBIETTIVI DEL CORSO
Il corso mira a sviluppare vari aspetti della musicalità dei bambini, in primo luogo l'ascolto e il senso del ritmo ma con effetti benefici anche sulla socializzazione, sull'attenzione, l'intonazione e la coordinazione motoria. Settimanalmente vengono proposte numerose attività per stimolare questi vari ambiti cognitivi. Ecco alcuni esempi di attività svolte:

  • ascolti sui quali i bambini, con la guida dell'insegnante, suonano ritmicamente dei semplici strumenti a percussione;
  • ascolti sui quali l'insegnante propone dei movimenti che i bambini seguono;
  • attività di vario genere per sviluppare la coordinazione ;
  • insegnamento di alcune semplici melodie o canzoni;
  • giochi musicali che mirano a sviluppare la consapevolezza di sé e del proprio ruolo nel gruppo.

    Per ulteriori informazioni contattare:

    Irene (insegnante della classe): 392-4965 724
    Donatella (presidente dell'associazione Tuttinmusica): 328-6587820

Il “New Choir” è un coro formato da persone di tutte le età accomunate dalla voglia di cantare e fare musica d’insieme. Il coro è una delle svariate realtà musicali dell’Associazione Musicale TUTTInMUSICA ed è stato fondato nell’Aprile del 2012 da Noemi Pacini, che ne è tutt'oggi la direttrice, e Donatella Mori, il presidente dell’associazione.

A partire da settembre 2014 il coro è stato arricchito con un complesso strumentale chiamato “Tornado Band” e formato da quattro musicisti (chitarra, basso, batteria, tastiera).

L'ensemble ha tenuto numerosi concerti sul territorio cittadino e toscano, esibendosi in piazze, locali, chiese, e teatri anche in occasioni di spicco come l’inaugurazione delle Terme del Corallo (28/05/2016), la maratona Città di Livorno, la premiazione Palio Marinaro e del Trofeo Calcistico di Livorno e così via. Nel 2013 The New Choir ha collaborato con il coro virile La Grolla e l’Orchestra Stefano Tamburini, diretta dal M° G. Sbolci, per l’esecuzione integrale dell’album “La Buona Novella” di Fabrizio De André nell'Auditorium Piaggio di Pontedera, nel Teatro Odeon di Ponsacco e alla Città del Teatro di Cascina. Nello stesso periodo il coro è apparso in diretta televisiva al programma “La Canzone di Noi” sulla rete TV2000 (RM). A partire dal 2013, la TuttinMusica organizza una rassegna corale annuale intitolata “Un Coro Per Tutti i Gusti”, un progetto ambizioso che prevede la partecipazione di quattro cori per edizione che differiscono per organico e genere musicale. Il progetto è da subito stato appoggiato da Radio Incontro (fm 107.75) che, nella persona di Marco Leonetti, ha collaborato per la sua concretizzazione e divulgazione. Le edizioni realizzate finora, che hanno ottenuto il sold out, hanno visto protagonisti cori come La Grolla (LI), il coro gospel Black&White (PO), il Coro del Rosario (LI), il Coro Etno-Jazz dell’Associazione Guido Monaco (LI), la corale sarda “G. Sedda” (LI), il coro giovanile Tau (LI), il coro “Diluvio Universale” di Staffoli (PI), (PT) e il coro di voci bianche Singflowers.

Da sempre The New Choir & Tornado Band, in linea con l’etica di TuttinMusica, è molto attivo anche nel settore della beneficenza ed ha organizzato e partecipato a iniziative volte alla raccolta fondi per associazioni no profit e onlus tra cui ricordiamo l’ADMO, l’AIRCS, l’ASSOFLY, l’ASHaL. L’ensemble si è inoltre esibito per la raccolta di fondi da inviare ai terremotati del centro Italia e ha partecipato a un’iniziativa volta alla raccolta di fondi per dare sostegno agli alluvionati di Livorno insieme ai cori The Joyful Gospel diretto da Riccardo Pagni e SpringTime diretto da Cristiano Grasso.

Tutti i concerti...

 

Dal settembre 2014 il "New Choir" è sempre accompagnato dalla Tornado Band, la formazione musicale costituita da dubbi personaggi che vedete ritratti in foto! D'altra parte il nome la dice tutta: lampi e fulmini si scatenano quando i quattro band-iti si mettono all'opera.

La formazione studia e arrangia i brani musicali che la direttrice Noemi Pacini sceglie e adatta all'esecuzione del coro.
Sessioni di prove "All Together" o "Solo Band" permettono di mettere a punto la scaletta in vista dei numerosi concerti. Il gruppo è molto democratico e ciascun membro può suggerire agli altri osservazioni, critiche e consigli per migliorare la resa dell'arrangiamento. Le prove sono sempre vissute con spirito di amicizia e collaborazione, dove risate e divertimento dominano gli incontri.   

Conosciamo da vicino ciascun membro della Band elencati nell'ordine in cui compaiono nella foto da sinistra verso destra!

  • Fabio Giannitrapani, detto il capellone! A breve vi racconteremo qualcosa di più...
  • Luigi Ridolfi, detto l'inventore!
  • Fabrizio Mazzeo, detto Mastrolindo! Inconfutabilmente il "bello" della band. Il guardo fascinoso, Fabrizio ammalia le spettatrici, incantate e perse nel vortice di note che corrono sulla lignea tastiera del suo strumento, un basso artigianale che tutti gli altri membri della band gli invidiano. Posato, ma deciso, stacca il ritmo con la determinazione di un Sergente di ferro. Lo chiamano Mastrolindo, sia per la sua mania di tirare a lucido il suo basso fretlees, sia per il suo fisico muscoloso, sia per far compagnia agli altri due Mastri... Sempre ben pettinato, veste casual e ama alla follia la sua Land Rover che venera quasi quanto il suo basso! 
  • Gaetano Mastrorilli, detto il Maestro! Odia farsi fotografare! E infatti nella nostra immagine è raffigurato a metà viso, sempre nascosto dietro qualche donna! Si racconta che sia nato brizzolato e che nessuno l'abbia mai scorto con i capelli neri. Ama la musica alla follia, ma non sa ancora qual è il suo genere preferito. Ascolta Rachmaninov e Claudio Baglioni, The Earth Wind & Fire e Pino Daniele, Supertramp e Chopin... ma sopra ogni cosa dice d'esser invaghito della band più Funky d'Italia, i Dirotta su Cuba, di cui vanta la conoscenza della cantante, Simona Bencini, con la quale è ritratto più volte in affettuosi abbracci e senza nascondere il proprio viso! Pare vada a letto con berretto pon pon e pedalini per combattere il freddo, ma la cosa strana è che, pare, lo faccia anche in piena estate... 
  • Giandomenico Mastroeni, detto Mastro! Flemmatico, ma quando la sua mano si sveglia... altro che "slowhand" Clapton, lo chiamano "fasthand" Mastro. Tante noticine, tutte molto blues, che corrono sornione sui tasti della sua "acustica". Si dice che faccia un lavoro di superbo intelletto e che coinvolga menti illuminate e geniali, ma par sia cosa segreta e nulla di più saper si puote. Il Mastro è gran musicista, suona anche le tastiere su uno sconfinato repertorio anni '60, '70, '80, '90... fino ai giorni nostri.  

 

 

 

 

I Mezzi Toni sono nati a settembre del 2014 dalla voglia insaziabile di cantare di alcuni nostri soci. Il gruppo è nato come occasione di cimentarsi nel canto solistico e nell'interpretazione di canzoni di ogni genere. Da questo piccolo germoglio sono nate svariate serate a tema che hanno visto i Mezzi Toni come protagonisti in diverse occasioni. Sono nate così serate musicali sugli anni '60, sugli anni '80, sulle colonne sonore dei cartoni animati e sul tema della donna; quest’ultima riproposta più volte in occasione della festa della donna e per la giornata contro la violenza sulla donna in collaborazione con il Centro Donna di Livorno.

Dopo il successo delle prime esibizioni tra circoli ricreativi, stabilimenti balneari, ricevimenti matrimoniali e così via, nel 2015 i Mezzi Toni decidono di cimentarsi in un qualcosa di più completo. Nasce così “Manu e la Favola Sua”, uno spettacolo nato per ricordare l'amica Manuela Bianchi, grande "sorcina" di Renato Zero, che ripercorre tutto il repertorio del grandissimo cantautore romano tra canti, cori, e coreografie. Lo spettacolo è stato replicato per ben tre volte in favore di Associazioni benefiche quali AIRCS (Associazione Italiana Ricerca Colangite Sclerosante) e AssoFly. Nel 2017 esce invece “3D”, in cui i MezziToni mostrano tre sfaccettature della musica cantautoriale italiana, ricordando tre artisti tanto grandi quanto diversi: Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè e Pino Daniele.

 

Il coro Singflowers è nato nel 2006 e si è trasferito all'Associazione TuttinMusica nel 2014.

Il coro è composto da bambini e bambine dai 4 agli 11 anni ed ha visto passare al suo interno centinaia di piccoli appassionati di musica. Pensate che i primissimi bambini che hanno fatto parte di questo gruppo hanno ormai oltre 20 anni! Il repertorio dei Singflowers è essenzialmente pop. I bambini ripropongono, a una o due voci, canzoni che vanno dai "vecchi" anni '50 ai successi di oggi. Non sono però rare le occasioni in cui il piccolo coro si è cimentato in spettacoli più complessi, realizzati in collaborazione con altri bambini e con adulti. Ricordiamo quindi “Mary Poppins”, andato in scena alla Goldonetta a dicembre 2015, “Canto di Natale” di C. Dickens, “l’Elisir della Bontà” e ancora “Vorrei essere un aquila” di F. Lupi, “Il sogno di Memi”, “Sa(n)remo famosi” di A. Bocelli, “Y Factor” di Noemi Pacini, “Michele e le mele scomparse” di C. Fantini.

I piccoli coristi imparano così i fondamenti del canto e della musica in un clima al contempo ricreativo e costruttivo. Non è da sottovalutare l'aspetto "utilitario" che questa passione riveste per i bambini in età scolare e pre-scolare. Il canto, e in particolare il canto corale, infatti, non solo stimola lo sviluppo delle qualità musicali quali intonazione, senso del ritmo e coordinazione corporea, ma aiuta anche a migliorare l'espressività e ad affrontare e superare problematiche sociali come la timidezza e l'isolamento grazie al sentimento di condivisione e coesione insito nella natura del coro. Infine ci sono stati casi in cui bambini in età pre-scolare hanno addirittura imparato a leggere in maniera del tutto naturale grazie alla nostra attività corale.

 

I Bonnie & Clyde nascono sui banchi di scuola....

Luca Dieci e Chiara Bianchi si conoscono proprio all'ITG Geometri di Livorno nel lontano 1994. Subito nasce un amicizia che col
tempo li porta a cantare per gioco, diventando, negli anni, assidui frequentatori di Karaoke. La loro avventura professionale nasce come trio sui bagni Lido di Tirrenia (Pisa) nell'estate del 2005 e a fine stagione diventano un duo. Entrambi hanno frequentato un corso di canto moderno presso l'associazione musicale WOODSTOCK di Piombino, con il Maestro Gianni Nepi, grazie al quale riescono ad ottenere un ingaggio per la sera di San Silvestro: da quel 31 dicembre 2005 non hanno più smesso!

Un ampio e vario repertorio permette al simpatico duo di organizzare animazione musicale per matrimoni, piano bar, festa di fine anno, feste di compleanno e gare di karaoke fino all'ultima ugola!

"Cantare... Emozionare... Divertire...", il motto del duo è: "Bonnie & Clyde... il crimine? Divertirvi. Cantiamo per voi, perché la Musica è il nostro mondo e vogliamo condividerlo con voi.

Seguili anche sulla loro pagina Facebook...

Sound Lab è la sezione didattica della nostra associazione. Si tratta di veri e propri laboratori tenuti da maestri di musica qualificati. I corsi sono dedicati tanto ai piccini che si affacciano per la prima volta al mondo della musica quanto agli adulti, siano essi principianti o già in possesso di conoscenze di base.

I laboratori possono essere individuali, di coppia o di gruppo. Sono attivi i laboratori di chitarra, pianoforte, canto moderno e interpretazione, canto lirico, basso, violino, flauto, teoria e solfeggio, ear-training, tecnologia musicale e molto altro. Per ulteriori informazioni contattaci attraverso uno dei nostri canali.

 

Login

Cerca nel sito...

Eventi TuttInMusica